Vantaggi per l'azienda

Sia l’outplacement individuale che collettivo rappresentano un’importante opportunità per l’azienda, in particolare:

  • possono rendere più semplice e positivo il processo di riduzione del personale, limitando i rischi di controversie legali con conseguenti vantaggi economici e di immagine;
  • consentono di agevolare gli accordi sindacali e gestire i processi organizzativi, favorendo nel contempo la ricollocazione degli esuberi;
  • riducono i tempi per arrivare alla “separazione”, sempre costosi e dannosi al clima aziendale.

 

Vantaggi per i dipendenti

I dipendenti coinvolti dal processo di outplacement hanno la possibilità di:

  • ridurre in modo significativo i tempi di ricollocazione lavorativa, grazie al continuo sostegno nella ricerca di una nuova opportunità professionale;
  • acquisire una maggior consapevolezza di sé e delle proprie capacità e aspirazioni professionali;
  • riproporsi sul mercato del lavoro in modo mirato e senza ripercussioni sulla carriera;
  • avere un supporto psicologico per affrontare la nuova situazione, abbassando notevolmente lo stress.